Safari Privati

Sarete voi a scegliere e a costruire il vostro safari in base alle vostre esigenze.

Ecco a voi l lista dei parchi:

Tsavo - Parco Nazionale

Tsavo è il Parco Nazionale più grande del Kenya e in assoluto uno dei più grandi dell’Africa. Si estende per più di 20.000 Kmq e per motivi gestionali è stato diviso in Tsavo East e Tsavo West. Il parco è attraversato dalla strada e dalla ferrovia che collegano Nairobi e Mombasa determinando anche la suddivisione fra East e West (est e ovest).

Tsavo Est - Parco Nazionale

Lo Tsavo Est si estende per circa 11.000kmq. E’ formato da vasti altipiani intervallati da aree chiazzate da cespugli e da aridi boschetti di acacia, con verdissime oasi vicino al letto del fiume Galana. Qui gli elefanti regnano incontrastati, ne incontrerai numerosi, quasi sempre coperti dalla polvere rossa che contraddistingue il terreno di  queste zone. Le pozze d’acqua e i fiumi sono popolati da coccodrilli e ippopotami, ma incontrerai anche giraffe, impala, bufali, zebre e con un po’ di fortuna anche leoni e ghepardi.

Tsavo Ovest - Parco Nazionale

Lo Tsavo Ovest racchiude diversi spettacolari habitat: foreste fluviali, montagne, laghi e vaste pianure. Le numerose pozze d’acqua assicurano una presenza costante della fauna del Kenya anche durante la stagione secca, quando diverse specie di animali si spostano più a sud. Le maggiori concentrazioni di animali si trovano nelle zone fluviali. Durante il safari incontrerai dik-dik in abbondanza, elefanti, giraffe, zebre, antilopi, bufali e coccodrilli. I felini sono rappresentati da ghepardi, leoni e leopardi. Puoi incontrarli soprattutto la mattina presto o verso sera, durante il giorno invece si riposano negli altipiani, in mezzo alla folta vegetazione di alberi di acacia. Con un po’ di fortuna si possono avvistare anche i rinoceronti nel Rhino Sanctuary, un’area recintata dove sono stati condotti i rinoceronti neri per proteggerli dal     bracconaggio. Nello Tsavo Ovest potrai ammirare anche una grandissima varietà di uccelli; non tutti infatti sanno che in  Kenya si possono trovare quasi 800 specie di volatili, e il parco ne ospita la maggior parte.

Amboseli - Parco Nazionale

L’Amboseli è situato nella Rift Valley è vicinissimo al confine con la Tanzania e fu  inaugurato nel 1974. L’Amboseli è un parco safari di fama internazionale, si estende per 400 kmq. Qui si ha la probabilità di incontrare il raro rinoceronte nero. La varietà di animali presenti nella riserva è abbastanza alta e la specie più comune sono gli elefanti. Vederli e fotografarli è molto facile, puoi cercarli vicino alle paludi o alle pozze d’acqua, dove si rinfrescano con gli ippopotami. Nel parco ci sono anche molte zebre oltre a gazzelle, giraffe e dik-dik. I leoni vengono reintrodotti regolarmente quindi non avrai difficoltà ad incontrarli, per leopardi e ghepardi invece occorrerà aguzzare la vista ed essere nel posto giusto, al momento giusto. Nei dintorni delle paludi le specie di uccelli registrate sono quasi 400: fenicotteri, marabu e pellicani tornano a popolare i laghi dopo la stagione delle piogge, ma ci sono anche diverse specie di falchi, aquile, avvoltoi e struzzi.

Taita Hills - Riserva

Taita hills è una riserva naturale il cui territorio è formato da una catena di montagne (i monti Taita) situate circa 50 km ad est del Kilimanjaro. Si trova nella zona sud-occidentale del Kenya, tra le due grandi aree naturali dello   Tsavo est e dello Tsavo ovest. Essendo una sorta di “corridoio di passaggio” fra questi due parchi si possono osservare grandi mandrie di elefanti e bufali che trasmigrano. Abbondante la presenza di uccelli, sia stanziali che di passaggio con prevalenza di     rapaci quali aquile e falchi. Con un po’ di fortuna riuscirete a scovare anche i grandi predatori. Data la particolarità del paesaggio foto meravigliose assicurate, specialmente nei    momenti di alba e tramonto.

Masai Mara - Riserva Nazionale

Il Masai Mara è il parco safari più famoso del Kenya. Si estende per 320 Kmq, tra le pianure erbose del Serengeti e tra le suggestive foreste di acacia popolate da un’infinità di scimmie. La riserva, aperta nel 1961, è situata a ovest della Rift Valley ed è l’estensione naturale del Serengeti, in Tanzania. Il fiume Mara, spina dorsale del parco, lo attraversa da Nord a Sud, sfociando sulle rive del Lago Vittoria. Ogni anno, da fine luglio ad ottobre, questa zona è teatro della grande migrazione degli gnu, quando un milione di esemplari si spostano alla ricerca di nuovi pascoli. E’ possibile vedere: leoni mentre cacciano, gazzelle, gnu, leopardi e ghepardi, zebre, facoceri, rinoceronti, ippopotami, bufali, impala, giraffe, elefanti.

Lago Nakuru - Parco Nazionale

E’ un lago della rift Valley,le sue acque sono caratterizzate da un alto contenuto di soda. Si trova una numerosissima colonia di fenicotteri rosa, ippopotami, leopardi e iene striate.

Samburu - Riserva Nazionale

Si tratta di una riserva all’interno del distretto di samburu.

Si possono avvistare elefanti, bufali, zebre, ghepardi, Leopardi, Leoni e un’ infinita di uccelli meravigliosi.

Aberdare - Parco Nazionale

Si tratta di una catena montuosa di origine vulcanica,dove c’è la possibilità di vedere animali rari come il rinoceronte nero e il bongo (l’antilope dell’ foresta), bufali, elefanti, scimmie di foresta, Leopardi e babbuini.

Organizza Il tuo Safari

Contattaci elencando le mete che vuoi visitare

Mete Scelte

15 + 14 =